Facebook ha iniziato a sperimentare una serie di algoritmi e pattern recognition, insieme a una chat live dedicata, per prevenire i suicidi e offrire supporto in caso di problemi.

Sfruttando una serie di strumenti di intelligenza artificiale realizzati in questi anni, Facebook spera di riuscire a scovare gli utenti del social network che sono a “rischio” suicidio, offrendo poi supporto tramite chat live gestite da psicologi ed esperti. Facebook vuole evitare anche la tragica moda dei live video durante un suicidio, come avvenuto recentemente con una giovane ragazza di Miami.

Il sistema sarà in grado di capire se ci sono pericoli di suicidio e consentirà agli utenti di integrare in diretta con la persona che ha avviato un live di questo tipo.

Per restare sempre aggiornato sui nostri articoli,ti consigliamo di leggere le News via Feed RSS ,su Telegram oppure contattarci tramite la chat di Facebook, ricordati di seguirci anche su Instagram …