Rumor-Apple-Already-Preparing-A9-Chip-Production-for-Future-iDevices-399667-2

La ARM Holdings con sede a Cambridge è la principale società sviluppatrice delle architetture ARM, ossia dei microprocessori da 32 e 64-bit.

ARM ha annunciato un aggiornamento dei chip A7 e A8 per Apple. Con l’aggiunta di alcune funzionalità permesse dalla nuova architettura ARMv8.1-A, il nuovo chip andrà a migliorare due fattori che la mela di Cupertino ha sempre ritenuto fondamentali per i loro dispositivi mobili (iPhone e iPad), ossia la sicurezza e la velocità dei chip.

La società britannica, che attenzione non produce i chip ma ne vende solo le licenze riguardanti le tecnologie usate, ha annunciato le nuove funzionalità dell’architettura ARMv8.1-A che saranno alla base per una prossima generazione di processori.

Le novità più importanti saranno: l’indirizzo di memoria, maggiore capacità di Throughput (ossia la quantità di dati gestiti in unità di tempo), funzioni di sicurezza e virtualizzazione integrate.

Ricordiamo che i chip (A8 e A8X) montati sui nuovi dispositivi Apple usano la versione ARMv8-A e che Apple attualmente è l’unica azienda a sfruttare appieno un architettura a 64 bit nei dispositivi mobili.Si dice che questa nuova architettura sarà già presente nei dispositivi Apple per l’anno prossimo. Quindi l’ipotetico chip A9 con le nuove funzionalità ARMv8.1-A lo vedremo montato sui dispostivi mobili del 2015.