L’assistente vocale più conosciuta al mondo, Siri, disponibile sui dispositivi Apple viene ancora una volta imitata. Dopo l’uscita inedita del Google Now da parte della famosa google, motore di ricerca disponibile sia su dispositivi mobile che da computer,  questa volta da Ubuntu con un simpatico assistente vocale chiamato Betty.

Questo  il nome della nuova concorrente di Siri, appena sbarcata sui sistemi operativi Linux, che usa un linguaggio naturale ( cioè il gergo di tutti i giorni ) che va a dare consigli, esegue azioni e risponde alle domande da noi fatte.

A differenza degli ormai conosciuti assistenti vocali, però, Betty, non usa il riconoscimento vocale per interagire ma la riga di comando. Questo perché Betty è ancora ai suoi primi stadi di sviluppo, quindi le sue capacità sono per il momento alquanto limitate, anche se usa inferenze e riconoscimento del contesto per interpretare i comandi impartiti. Per il momento Betty è disponibile sono il inglese, traducendo i le righe di comando in istruzioni di sistema.

Questo è un punto a suo vantaggio e possiamo definire questo assistente vocale come Siri, un po’ più tecnico e dalle capacità che hanno la potenzialità di espandersi all’infinito.

Cosa ne pensate voi di questo nuovo assistente vocale? Sarà in grado di tener testa al nostro amato Siri?

Vi terremo costantemente aggiornati…