Dopo solo due settimane dall’arrivo del nuovo aggiornamento ufficiale rilasciato da Apple per contrastare gli exploit sfruttati dal Tool di Pangu,un team di Hacker noto come TaiG ha rilasciato un proprio Tool per effettuare la nota procedura del Jailbreak su dispositivi aventi a bordo la 8.1.1 di iOs.

Per chi non ne è a conoscenza,questo team di Hacker denominato TaiG fu anche responsabile dello store alternativo che suscitò varie polemiche,presente nel Tool di Evad3rs lo scorso anno.

TaiG

A quanto riportato dal sito ufficiale di TaiG,la procedura di “sblocco” del dispositivo è compatibile sia con iOs 8 che con iOs 8.1.1 ma pare essere funzionante anche sulla nuova beta di iOs 8.2.I device compatibili sono dunque:

  • iPhone 4s,5,5s,6,6 plus
  • iPad 3,mini,mini 2,4,air,air 2
  • iPod Touch 5G

Dato che la nuova realise di iOs è ancora nelle mani degli sviluppatori Apple,la scelta di rilasciare da subito il Tool sembra una scelta errata dato che può essere subito contrastato il nuovo metodo di TaiG ma a quanto detto dal noto Hacker MuscleNerd,il rilascio può essere legato ad interessi economici non ancora definiti.

Per il momento lo staff di AppleStyleHD sconsiglia l’utilizzo di questo metodo dato che ancora non si ha la certezza di una alta affidabilità del software ma per chi volesse comunque tentare eccovi il tutorial offerto dal team stesso.