RECENSIONE PB-Y20

0
58 views

Oggi vediamo un PowerBank da 20.000 mAh di casa Aukey!

CONTENUTO CONFEZIONE

  • stazione di carica AUKEY PA-T11
  • adattatore rimovibile da 0,8 m
  • manuale d’uso, 24 mesi di garanzia

DESCRIZIONE PRODOTTO

La dimensione è LA TIPICA per una PowerBank con 20000mAh. Come spesso accade, AUKEY utilizza al suo interno cellule di polimero di litio. Di conseguenza, la PowerBank è un po ‘più piatta rispetto a molti concorrenti.

Il case è funzionale e mostra a malapena le impronte digitali, ad esempio. Inoltre, non devi preoccuparti di farlo cadere a pezzi o di essere distrutto. Tuttavia, l’elaborazione o la produzione dell’alloggiamento è tutt’altro che filigrana.

Ma la vera forza di AUKEY Powerbanks è più il prezzo e le prestazioni.

Sul fronte, il PB-Y20 ha quattro porte. Queste sono due normali uscite USB, una porta USB C e un ingresso microUSB. Le due uscite USB normali si basano sulla Smart Technology di AUKEY che rileva il dispositivo collegato e regola il processo di ricarica. Le due porte possono avere 2,4 A ciascuna.

La carica rapida o simile non è presente. La vera stella del PB-Y20 è la porta USB C. Come al solito, questa è sia un’uscita che un’entrata. In entrambe le funzioni supporta lo standard USB Power Delivery con 18W. Possono essere emessi 5V 3A o 9V 2A. In questo modo è possibile caricare rapidamente smartphone come Apple iPhone X, Google Pixel, Huawei Mate 10, Sony Xperia XZ2 e così via.

Tuttavia, per i notebook, la power bank è ovviamente solo condizionatamente. 18 W di potenza sono sufficienti per gli smartphone, ma un po ‘per i notebook.Come ogni powerbank, l’AUKEY PB-Y20 ha quattro LED di stato verdi nella parte anteriore. Si illuminano quando si preme il pulsante di accensione. Questo è anche il compito principale dell’interruttore di accensione, poiché la ricarica di solito viene avviata automaticamente quando si collega uno smartphone e lo si interrompe anche quando lo smartphone è pieno.

Andiamo alle connessioni. Qui abbiamo due porte completamente diverse, le due normali uscite USB e la porta USB C con alimentazione in uscita.Iniziamo con le due porte USB normali. Questi offrono una buona, se non molto buona, velocità di ricarica, per le normali connessioni a 5V.L’iPhone X ha raggiunto 1,48 A, l’iPad Pro 1,75 A, il Google Pixel 2 XL 1,42 A, il Samsung Galaxy S9 + 1,57 A e l’Huawei Mate 10 Pro 1,81 A.